Chiamaci allo 0365-641036

Saremo lieti di risponderti.

Lun-Ven: 10:00 - 17:00

Vieni a trovarci... Ti aspettiamo!

la Fondazione

Una breve presentazione

La Residenza Socio Assistenziale accoglie 84 Ospiti. E’ accreditata con ATS di Brescia ed opera garantendo servizi al di sopra dello standard necessario al rispetto dei requisiti organizzativi ed assistenziali previsti dalle normative vigenti. La figura del medico è assicurata con turni di presenza e reperibilità a coprire le 24 ore 7 giorni su 7 adiuvato da personale infermieristico 24 ore su 24. Ad oggi operano nella struttura, con diverse mansioni, 9 medici. Dal punto di vista sanitario/assistenziale l’Ospite viene preso in carico a partire dall’aspetto alimentare con menù suggeriti in ambito geriatrico, fino a garantire la sorveglianza sanitaria con visite mediche ambulatoriali periodiche ed al bisogno garantendone l’erogazione delle cure primarie a partire dalla diagnosi alla terapia. Il programma assistenziale è prestato attraverso l’interazione delle diverse figure professionali, costantemente monitorato ed aggiornato alle condizioni dell’ospite. La struttura ospita anche una unità fisioterapica con programmi mirati su ogni singolo Ospite.
Sono garantiti gli iter diagnostici/strumentali offerti dal SSN ed al momento sono presenti mensilmente in sede figure mediche specialistiche quali il Geriatra, il Cardiologo, il Neurologo ed il Fisiatra, quest’ultimo opera in stretto contatto con il servizio fisioterapico. La recente ristrutturazione che ha coinvolto l’interno della struttura e l’esterno con l’ampia area verde, assicura un ambiente a norma, sicuro e confortevole. L’ospite può godere di offerte ludico ricreazionali senza sentirsi troppo “medicalizzato”.

Scopri quali sono i nostri servizi.

Un po’ di storia

Nel 1914 il Cav. Gian Battista Bianchi, che in quel tempo rivestiva la carica di Sindaco di Maderno, decise di donare lo stabile sito in Via Cavour, 10 ora n.32, e relativo brolo, che in quel momento era occupato dalla Caserma (allora chiamata Brigata) dei Carabinieri, affinché fosse adibito “al ricovero e l’assistenza della vecchiaia impotente e bisognosa, assicurando che la casa sarebbe stata in breve tempo lasciata libera.” Da tempo la locale Congregazione di Carità sentiva la mancanza di un idoneo istituto per l’assistenza agli anziani e questa fu un’occasione per rilanciare il progetto di istituire una Casa di Riposo. Fu subito eletto un Comitato provvisorio “Pro erigenda Casa di Ricovero” composto da. Pietro Emmer (Segretario Congregazione di Carità) con l’incarico di Vice Presidente, G. Battista Bianchi il Presidente e donatore e altri tre componenti: Capuccini Gaudenzio, Cipani Carlo e Righettini Giuseppe. Fungeva da Segretario provvisorio il rag. Antonio Boschetti, in quel tempo Segretario Comunale. Il Comitato si riunì per la prima volta il 21 giugno 1914. In quell’occasione fu deciso d’inviare ai cittadini una circolare intesa a esortare la popolazione a donare il suo contributo che così recitava:….”seguendo l’esempio luminoso dell’amatissimo Sindaco vorrà dare il Suo obolo pietoso al consolidamento dell’opera di carità squisita, la quale al più presto e non oltre il Natale 1915 dovrà diffondere il sorriso fra i nostri vecchi, che già benedicono pregustando il ristoro dell’asilo onesto, sicuro e tranquillo;” la circolare continua: “Le offerte hanno soprattutto un alto significato morale, e sono essenzialmente intese a formare quell’unanime consenso che deve circondare gli atti intesi ad aiutare le classi povere. Anche se modeste, avranno quindi agli occhi nostri e dei beneficati il medesimo valore.” Agli atti esiste un elenco degli offerenti, con i relativi importi versati, dal quale risulta che tutte le categorie benestanti e non accolsero tale invito. Al 21 gennaio 1916 erano state raccolte complessivamente £.990,20, pari ad oltre quattro milioni attuali. Nella somma erano comprese £.2,40, frutto della generosità di trenta scolaretti della scuola di Montemaderno.

Continua a leggere…

Dona il 5 per mille alla nostra Fondazione.

Progetti raccolta fondi:

Siediti con me fai clic qui.

Quel profumo di un giorno di festa … fai clic qui.

Organi istituzionali

La Fondazione G.B. Bianchi Onlus è retta da un Consiglio di amministrazione che dura in carica 5 anni ed è composto complessivamente da 5 membri di cui 4 nominati dal sindaco pro tempore del Comune di Toscolano Maderno tra i residenti o domiciliati nel comune ed il parroco pro-tempore della Parrocchia di Toscolano Maderno, o sacerdote da lui delegato, che è membro di diritto. Il revisore dei Conti è nominato dal Sindaco pro-tempore del Comune di Toscolano Maderno ed è scelto preferibilmente fra i componenti del Collegio dei Revisori del Comune stesso.
L’organismo di vigilanza ex D.Lgs 231/01 è nominato dal Consiglio di Amministrazione che può deciderne la sua costituzione in forma collegiale o monocratica. Dura in carica 3 anni dalla sua nomina ed è organo autonomo, esterno alla Fondazione e non titolare di cariche istituzionali o componente il Consiglio di Amministrazione.
Fai clic qui per scaricare il PDF degli organi istituzionali.

Fai clic qui per scaricare il PDF delle amministrazioni dal 1914 ad oggi.

Fai clic qui per scaricare il PDF del funzionigramma e dell’ organigramma aziendale.

Fai clic qui per scaricare il modello organizzativo

Fai clic qui per scaricare il MOGC 

Fai clic qui per scaricare il codice etico

Fai clic qui per scaricare il codice disciplinare

Fai clic qui per scaricare il regolamento aziendale

Fai clic qui per scaricare la politica sociale

Certificazioni

  • Sistema di gestione per la qualità.
  • Sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro.

Fai clic qui per scaricare il file PDF.

Privacy

E’ possibile prendere visione del Funzionigramma Privacy facendo clic qui.

E’possibile prendere visione dell’Organigramma Privacy facendo clic qui

E’ possibile prendere visione dell’informativa privacy degli utenti facendo clic qui

E’ possibile prendere visione dell’informativa privacy dei fornitori facendo clic qui

Sito web. Questo sito usa i cookie per offrire agli utenti la migliore esperienza di navigazione. Qui potete trovare l’informativa sui cookie usati.